Pubblicato il Decreto Bonus Cultura per i nati nel 2001, 18App attiva dal 5 Marzo, ecco tutte le info

Finalmente è stato pubblicato il decreto attuativo in gazzetta ufficiale per il Bonus Cultura 2020 per i nati nel 2001, ad annunciarlo il Ministero ed anche i canali ufficiali del Bonus Cultura 18App che hanno informato i 18enni dell’attivazione della piattaforma 18App che permette di spendere il Bonus Cultura da 500 euro, il decreto è stato pubblicato in gazzetta il 19 febbraio 2020, vediamo nell’articolo ora quali saranno i prossimi step per poter usufruire del Bonus Cultura.

In netto ritardo rispetto agli altri anni si è sbloccato il Bonus Cultura 2020 per i nati nel 2001, cioè i giovani che hanno compiuto 18 anni nell’anno 2019, il ritardo nell’attivazione della piattaforma è stato dovuto alla mancanza di fondi che dovevano essere trasferiti dall’amministrazione centrale verso la piattaforma 18App, ricordiamo infatti che questo Bonus non prevede l’accredito dei 500 euro in forma fisica, ma prevede l’accredito della somma in maniera virtuale all’interno della piattaforma 18App.

Il bonus 18 anni è un beneficio istituito dal Governo Renzi al fine di favorire ed incentivare, la partecipazione dei ragazzi alle attività culturali.

In pratica ogni studente che si registra alla piattaforma 18App Italia troverà nella sua area personale il Bonus del valore di 500 euro da spendere secondo come prevede la normativa.

Il decreto attuativo è stato pubblicato in gazzetta il giorno 19 Febbraio 2020 ora dovranno trascorrere 15 giorni prima che il provvedimento entri in vigore. La data di attivazione della quarta edizione di 18 App, quella per i nati nel 2001, sarà pertanto il 5 marzo 2020.

Da questa data i ragazzi potranno registrarsi sul sito www.18app.italia.it, la registrazione è consentita fino al 31 agosto 2020, mentre la scadenza per poter spendere il Bonus è fissata al 28 febbraio 2021, in pratica entro questa data il Bonus dovrà essere completamente speso.

I requisiti per poter beneficiare di questo Bonus sono pochi, è necessario aver compiuto 18 anni (essere nati nel 2001 o 2002) e richiedere lo SPID, l’identità digitale che permette successivamente di accedere alla piattaforma 18 APP per la creazione dei buoni da spendere.

Per ottenere lo SPID basta scegliere una delle società che offre questo servizio

  • Aruba
  • InfoCert
  • In.Te.S.A.
  • Lepida
  • Namiral
  • Poste Italiane
  • Register
  • Sielte
  • TI Trust

Per ottenere lo Spid è possibile quindi scegliere tra una di questa Aziende e seguire la procedura di registrazione, per ogni società la procedura di acquisizione dello SPID è differente, il comune denominatore è comunque l’immissione di tutti i propri dati anagrafici compresi quelli di residenza oltre ai propri documenti come Carta Identita/Patente e Codice Fiscale.

Una volta attiva la piattaforma i giovani potranno iniziare a creare i loro buoni da spedere secondo quanto previsto dalla normativa, ma cosa si può comprare esattamente? Vediamo di seguito cosa prevede la normativa:

  • biglietto per cinema (biglietti d’ingresso singoli, abbonamenti o card)
  • biglietto per concerti (biglietti d’ingresso singoli, abbonamenti o card);
  • biglietto per eventi culturali (biglietti d’ingresso a festival, fiere culturali e circhi;
  • libri (cartacei, audiolibri, ebook);
  • ingresso musei (biglietti d’ingresso singoli o abbonamenti);
  • musei, monumenti, parchi e aree archeologiche (biglietti d’ingresso singoli o abbonamenti);
  • ingresso spettacoli teatro e danza (biglietti d’ingresso singoli o abbonamenti);
  • corsi di musica;
  • corsi di teatro;
  • corsi di lingua straniera.
  • musica registrata (cd, dvd musicali, dischi in vinile, musica on-line).

Cosa non è possibile comprare:

  • Non si possono acquistare dvd cinematografici
  • Non si possono comprare viaggi con bonus cultura
  • Non si può pagare Netflix con 18app
  • Non si possono acquistare concerti all’estero con bonus cultura
  • Non si possono comprare Smartphone e tablet con 18app
  • Non si può comprare un Kindle (o lettore e-book) con 18app
  • Non si possono comprare partite di calcio
  • Non si può pagare la scuola guida
  • Non sono compresi i biglietti per i parchi divertimenti
  • Non si possono acquistare App educational con 18app

fonte www.miuristruzione.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close