PER DEI PUGNI DI DOLLARI

L’OMS, questo braccio sanitario dell’ONU, è il responsabile materiale del disastro e ha agito venendo sospinta da intenti tirannici. Le comunicazioni che l’Oms ha dato, confabulando dietro alle quinte con i comunisti cinesi e i tecnocrati della UE franco-tedesca, sono state scientemente proditorie e assassine.

Lo scopo di questi burattini dell’ONU in mano a quattro famiglie di trilionari originari della Mitteleuropa è stato quello di generare un contesto globale liberticida e mortificatorio dei popoli, al fine di costringerli ad adottare stili di vita standard e obbedienti verso i partiti compiacenti i loro scopi. Chi non ha ancora capito questo forse è perchè è un idiota.

Mi sto iniziando a scocciare. Ci sono troppe cose che non mi quadrano, a cominciare dalle mortalità concentrate in Lombardia, dove ci sono ancora tanti vecchi con tanti bei conti correnti e conti titoli, che da Francoforte hanno potuto vedere a sistema con l’acquolina in bocche di lupi affamati. Questa non è un’epidemia naturale ma una Shoah e non può continuare per altri 2 anni, come certi soloni del Media Mainstream iniziano a dire.

Ho voglia di tirare ad un canestro. Ho voglia di passeggiare in un’affollata Piazza Maggiore con il vocio rispettoso della confusione di tanti artisti di strada. Ho voglia di vestirmi con una camicia inamidata, la giacca e la cravata per correre a prendere un treno e fare un meeting di lavoro. Ho voglia di udire il ticchettio dei tacchi per i portici di Bologna e rimanere incantato al cospetto ammirabile del passaggio di un bel culo. Ho voglia di andare a sentire cosa hanno da dire alla presentazione di un libro di storia. Ho voglia di ideali Risorgimentali, e ho voglia di risentire l’Inno Nazionale ad una partita di calcio, con quelle parole che oggi mi rimbombano fortemente in testa: “calpesti e derisi”…
Ma ho voglia anche di Libertà in stile U.S.A., e non l’ho mai avuta, tanto che oggi riesco ad apprezzare il II° Emendamento della Costituzione degli Stati Uniti d’America. Il Secondo Emendamento è quello che protegge il diritto di difendersi detenendo armi, soprattutto contro la possibilità che le offese siano portate da chi esercita il potere di Governo. Le armi non mi piacciono, non mi sono mai piaciute, forse un po’ da bambino. Ora però ho una grande voglia di saper usare e possedere una bella pistola. Il fatto di averla e sapere che chi mi governa deve ricordarsi che ho a casa una pistola, mi fa stare bene. Ogni casa dovrebbe avere una pistola ben riposta in un cassetto, e ogni padre/madre di Famiglia dovrebbe andare al poligono a divertirsi, una volta l’anno, a giocare sparando un bersaglio nell’auspicio di non dover mai usare uno strumento di morte, ancorchè sarebbe di vita quando concepito in difesa delle Libertà e dei deboli.

Andrò al poligono entro la fine dell’anno.

A chi dice, in ossequio dogmatico ad un sentito dire in Tv, più vaccini per tutti oppure che il 5g non è utilizzabile anche per fini spionistici e militari, risponderò così:
Il vaccino vedrò se serve, e sul 5g non so se sia come l’amianto o le onde del mio telecomando, però una pistola in casa nuoce di sicuro alla tirannide e ai virus di Bill Gates.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close