Terrapiattisti – L’ignoranza scientifica

Il 24 novembre si è svolta a Milano la convention dei Terrapiattisti che, come il nome suggerisce, sono convinti del fatto che il nostro pianeta sia di forma piatta. Molti sono i dubbi su come sia possibile una tale manifestazione nel XXI secolo ma come l’articolo 21 della Costituzione Italiana ci ricorda: << Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. >>.

Perché la Terra non è piatta

  • La spedizione di Ferdinando Magellano e Juan Sebastián Elcano, iniziata con la partenza da Siviglia (Spagna) il 10 agosto 1519 e terminata, con il rientro al porto di partenza, il 6 settembre 1522 rappresenta la prima circumnavigazione del globo.
  • Se osserviamo un’imbarcazione che veleggia allontanandosi verso l’orizzonte, la prima cosa che scomparirà dalla nostra vista sarò lo scafo e poi toccherà agli alberi (i pali verticali portanti le vele). Analogamente, se osserviamo la barca avvicinarsi alla costa, la prima cosa che noteremo saranno gli alberi con le vele e poi la restante struttura della barca.
  • Osservando il cielo stellato da luoghi differenti del nostro pianeta ci si accorge che ci sono stelle che non possono essere viste sia nelle regioni più a nord dell’emisfero boreale che nelle regioni più a sud dell’emisfero australe.
  • Compiendo un viaggio in areoplano partendo da una città e volando sempre nella stessa direzione torneremmo al punto di partenza.
  • L’ombra che la Terra proietta sulla Luna durante un’eclissi di Luna, quando si interpone tra il nostro satellite e il Sole, ha un contorno che corrisponde a un arco di circonferenza. Se l’eclissi è totale allora vedremo proiettato tutto il contorno circolare della Terra.
  • Esistono fotografie satellitari che mostrano la forma rotondeggiante del nostro pianeta.
  • Analizzando la forma degli altri pianeti del Sistema Solare si osserva come abbiano tutti una forma più o meno sferoidale e per analogia, cosi sarà per la Terra.

Queste sono alcune delle prove che dimostrano come il nostro pianeta non può essere di forma piatta ma bensì sferoidale. Più precisamente, la Terra si presenta come un ellissoide ovvero quella forma che si ottiene schiacciando una sfera ai poli, fatto dovuto all’azione della forza centrifuga. Tecnicamente la forma che meglio descrivere il nostro pianeta è quella di un geoide. Questa conformazione tiene conto delle irregolarità gravitazionali prodotte dalla presenza di materiali più densi di altri, dalle catene montuose agli oceani.

La libertà di pensiero, pur essendo un diritto sancito dalla nostra Costituzione, bisognerebbe fosse basata sul ragionamento e l’analisi dei fatti e non su congetture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close