GOVERNO. GIBIINO (FI): SARA’ UNA FIDUCIA SFIDUCIATA DAGLI ELETTORI. I POLITICI-BOSTIK NON ASCOLTANO IL PAESE

Comunicati Stampa Mar, 10/12/2013 - 16:49

“Il Governo Letta si appresta a chiedere la fiducia al Parlamento. Lo farà domani, in aule in gran parte popolate da politici-bostik, si tratti di parlamentari di maggioranza o di esponenti dell’Esecutivo poco importa, uomini e donne pronti a tutto pur di garantire lunga vita alla squadra capitanata dal tandem Letta-Alfano, nell’intento di rimanere aggrappati a cariche e poltrone. Una decisione, quella della maggioranza di governo, lontana anni luce dalle indicazioni date dagli elettori delle diverse parti politiche, che chiedono sonoramente una sola cosa: il cambiamento”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Vincenzo Gibiino.

 

“A dire basta e a chiedere di voltare pagina sono i dieci milioni di italiani che hanno scelto Silvio Berlusconi alle politiche dello scorso febbraio – prosegue Gibiino –, ad esigere un nuovo corso sono anche i sostenitori della Lega, del Movimento 5 Stelle, e la base del partito democratico che, portando Matteo Renzi alla segreteria, ha imposto discontinuità ai propri vertici. Ma più gli italiani, disperati, si arrabbiano, più aumenta la dose di colla spalmata su certe poltrone da certa politica. Il Paese è in grave difficoltà, la protesta dei Forconi, di tanta gente comune è crescente e non trova risposte certe e concrete da parte delle istituzioni. Tutelare un governo delle tasse e rimandare le riforme a tempi futuri è un errore che non possiamo più permetterci di compiere”.