La più antica scritta del mondo combatteva i pidocchi

A Tel Laschish in Israele è stato rinvenuto un pettine d’avorio contenente una scritta: 17 lettere per 7 parole, che ad oggi compongono la più antica delle frasi scritte.

L’annuncio è stato dato dall’Università ebraica di Gerusalemme: il pettine d’avorio in questione – e la relativa scritta – risalirebbero a circa 3700 anni fa. La frase, incisa in Lingue cananee, recita “Possa questo pettine d’avorio togliere i pidocchi dai capelli e dalla barba”. Insomma, quello che la stessa Università definisce come “una pietra miliare nella storia dell’abilità umana a scrivere”, altro non è che un auspicio a distruggere i pidocchi che si trovano nei capelli e nella barba. All’epoca ovviamente non esistevano prodotti chimici, e quindi occorreva arrangiarsi meccanicamente, con pettini adeguati.

Il pettine è lungo 3,5 centimetri e alto 2,5. L’usura del tempo gli ha portato via tutti i denti, ma è stato possibile stabilire che originariamente ne comprendeva 6 grandi e distanziati, e 14 più piccoli e ravvicinati. L’epoca è stata desunta non tramite il metodo del carbonchio-14, ma considerando che le Lingue cananee si sono sviluppate circa 3800 anni fa. Attraverso varie considerazioni e paragoni, si ritiene che il pettine dovrebbe risalire all’età del bronzo e più precisamente intorno al 1700 avanti Cristo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social profiles

Calendario

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

Social Media

Pagine